Cosa vedere in Ungheria: il villaggio etnografico di Hollókő

Lo scorso weekend non era partito proprio con il piede giusto. Il programma era il seguente: prendere il treno e andare in giro tra i castelli della Slovacchia, sfruttando casa dei miei suoceri come appoggio, vista la loro incredibile vicinanza al confine slovacco. Purtroppo, però, la pioggia scrosciante del sabato ci ha frenati, mandando a monte tutti i nostri piani. Abbiamo tirato fuori Hollókő come meta alternativa, nel caso smettesse di venire giù acqua a secchiate. Beh, domenica il sole splendeva alto, quasi fosse un segno del destino. Abbiamo preso il bus e ci siamo lanciati all’avventura, per scoprire il villaggio etnografico di Hollókő.

Continua a leggere

Georgia: cosa vedere a Batumi

Normalmente quando parlo dei miei amori “di viaggio”, nomino sempre i miei due pilastri: Balcani e Salento. C’è un altro paese, però, che ho già decantato diverse volte su questo blog e che si è insinuato prepotentemente nel mio cuore: la Georgia. Oggi, rileggendo qualche vecchio post, mi sono resa conto di non aver mai descritto una città piena di contrasti ma altamente interessante, sotto ogni punto di vista. Ecco la mia guida su cosa vedere a Batumi, la Las Vegas georgiana.

Continua a leggere

Michael Zadoorian – In viaggio contromano

recensione in viaggio contromano

In viaggio contromano” di Michal Zadoorian

Avete presente quei libri divertenti, magari anche un po’ leggerini o non particolarmente entusiasmanti che poi vincono 1000 punti sul finale? Ecco, “In viaggio contromano” appartiente sicuramente a questa categoria. Non fraindetemi, mi è piaciuto molto, nonostante siano passati diversi anni lo ricordo sempre con piacere. Però, devo ammettere, dopo aver letto quel finale, il romanzo ha assunto tutto un altro significato.
Ecco la mia recensione di “In viaggio contromano” di Michael Zadoorian.

Continua a leggere

gerbeaud dolci ungheresi

5 dolci ungheresi che valgono il viaggio

Faccio coming out: non sono un’amante dei dolci. Tra un vassoio di pizzette e uno di pasticcini, glisserei tranquillamente quest’ultimo per buttarmi sul salato. Non amo particolarmente la panna, le creme o i vari strati ai diversi tipi di cioccolato. Ecco, ora dopo questa confessione scabrosa potete depennarmi senza problemi dalle vostre letture quotidiane, ma prima date un’occhiata a questi 5 dolci ungheresi che valgono un intero viaggio. Li mangio volentieri anch’io!

Continua a leggere

busorajas

Busójárás, il carnevale in Ungheria

Venendo da un paese come l’Italia che ama il carnevale, l’Ungheria è stata un po’ un trauma: niente maschere, niente carri, niente coriandoli in giro per le strade per giorni interi. Fortunatamente, però, proprio in questo periodo c’è un evento simile, una celebrazione particolare, inserita tra i patrimoni orali e immateriali dell’umanità dell’UNESCOche finalmente quest’anno sono riuscita a vedere.

Continua a leggere

cosa vedere sofia

Cosa vedere a Sofia in un weekend

Ultimamente ho notato un improvviso interesse collettivo per Sofia. Il motivo è spesso lo stesso: Ryanair e Wizzair offrono delle tariffe stracciate per la capitale bulgara. Anche in questo caso, come per Norimberga, posso dire “sono stata a Sofia prima che diventasse mainstream” (ovviamente si scherza). Ho visitato questa deliziosa città tre anni fa, durante un fine settimana invernale soleggiato. Fortunamente il centro di Sofia si può visitare senza problemi in due giorni. Che dite, partiamo alla scoperta della capitale bulgara?

Continua a leggere