Cosa vedere a Lipsia: Spinnerei

O meglio, Leipziger Baumwollspinnerei. Il nome fa paura, soprattutto per chi non mastica il tedesco, ma il significato non è altro che: “Filanda di cotone di Lipsia”. Infatti, questo stabilimento è un ex cotonificio ora adibito a galleria d’arte e punto di riferimento degli artisti locali.

La fabbrica, una delle più grandi d’Europa, nel suo periodo d’oro occupava un’area di circa 12 ettari dava lavoro a ben 4000 persone. Veniva definita una “città nella città” proprio per la sua vastità e dimensione.
Dopo la caduta del muro e la riunificazione delle due Germanie, la fabbrica è caduta in disuso ed è stata chiusa definitivamente nella prima metà degli anni ’90. Successivamente, alcuni artisti appartenenti alla “New Leipzig School”, un movimento artistico nato proprio a Lipsia, hanno ripopolato l’area, creando un’area comune per promuovere la propria arte e le proprie idee.

Lo scopo della Spinnerei è simile a quello del già menzionato quartiere bohémien Uzupis, in Lituania: da un lato dare spazio e opportunità ai giovani artisti, mentre dall’altro si cerca di valorizzare un quartiere periferico e prettamente industriale.

All’interno del complesso troverete di tutto: dalle gallerie d’arte ai café, dalle botteghe degli artigiani alle associazioni non-profit, ce n’è davvero per tutti i gusti!
Uno degli artisti più famosi appartenenti alla “New Leipzig School” e personaggio chiave nella svolta artistica della Spinnerei è sicuramente Neo Rauch, “lipsiano de Lipsia”, autore di opere piuttosto surreali come questa:

neo rauch
©Neo Rauch – Übergang, Photocredits to San Francisco MOMA

A me personalmente questo genere simile al realismo socialista piace, ma se preferite stili più classici o moderni, il complesso è pieno di gallerie e c’è davvero pane per tutti i denti.

Il quartiere non in centro, quindi se avete un solo giorno da spendere a Lipsia magari risulta un po’ fuori mano. I mezzi pubblici sono molto efficienti, ma la visita alla Spinnerei richiede almeno un paio d’ore e alle 18 chiudono, almeno due anni fa questo era l’orario. Ricordate, la domenica è tutto chiuso!

Vi lascio una galleria fotografica personale:

lipsia spinnereilipsia spinnereilipsia spinnerei

 

Curiosità: se questo quartiere alternativo vi ha colpito particolarmente e volete avere più tempo per scoprirlo, potete soggiornare in delle Meisterzimmer, degli appartamenti per più persone all’interno della struttura.

Se avete visitato qualche quartiere alternativo che vi ha colpito particolarmente, raccontatemi pure! Immagino si sia capito che ho un po’ la passione per queste piccole chicche urbane.

Annunci

7 pensieri su “Cosa vedere a Lipsia: Spinnerei

  1. bel post! … decisamente la parte più cool di Lipsia e forse d’Europa … non sapevo delle Meisterzimmer, vedo su internet che sono appartamenti arredati in modo strepitoso e decisamente convenienti se si viaggia in quattro o più persone …. vado ora a approfondire Neo Rauch che dal tuo articolo si annuncia come molto interessante … suggerimento per un quartiere alternativo? sempre a Lipsia c’è l’area di Karl-Liebknecht-Straße (detta “Karli”) che è anch’essa alquanto cool e ricca di sorprese e di dannatamente attraenti boutique …

    Liked by 1 persona

    • La Karli in quanto a bar e caffè non ha rivali a Lipsia, almeno secondo me. Un altro quartiere alternativo di Lipsia che merita una visita è Plagwitz (che poi è adiacente alla Spinnerei), spesso la domenica organizzano mercatini dove si trovano cose piuttosto interessanti. Magari in futuro scriverò un post a riguardo!

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...